Mercoledì, 13 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Foggia, sfruttava sei braccianti agricoli pagandoli pochi euro all'ora: arrestato caporale sudanese

L'uomo, con regolare permesso di soggiorno, è stato bloccato mentre era alla guida di un furgone in pessime condizioni

Pubblicato in Cronaca il 22/10/2018 da Redazione

Sfruttava sei braccianti agricoli stranieri durante il periodo della raccolta delle olive. Gli agenti del commissariato di San Severo hanno arrestato un 40enne sudanese, Abdullah Abdullah, con le accuse di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. L'uomo, con regolare permesso di soggiorno, è stato bloccato mentre era alla guida di un furgone in pessime condizioni.


Sono stati i braccianti a confermare i sospetti degli investigatori:era stato proprio il presunto caporale a reclutarli, accompagnandoli ogni giorno nelle campagne, dove lavoravano in condizioni disumane, con una paga all'ora di 5 euro, non in linea quindi con quella prevista dai contratti nazionali. Grazie alle dichiarazioni raccolte in questura, il quadro di informazioni è stato più chiaro: la paga prevista era di 5 euro all'ora e c'erano diverse violazioni delle norme in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro.