Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Incinta e con un tumore, la speranza di Angela è a Bari e si chiama "ciber knife"

La studentessa salernitana di Scienze della Formazione è a Bari in attesa di essere sottoposta a un trattamento radioterapico che potrebbe salvare lei da un tumore al cervello e la bimba che porta in grembo

Pubblicato in Cronaca il 22/10/2013 da Admin

Sono ore decisive per il futuro di Angela, la donna di 26 anni di Salerno che, malata di un tumore al cervello inoperabile ed al settimo mese di gravidanza, è ricoverata nella clinica “Mater Dei” di Bari in attesa che le sia autorizzato dalla Regione Puglia un trattamento radio chirurgico con un’apparecchiatura chiamata “cyber knife”.

Importante dunque la decisione che dovrà assumere l’Assessore alla Sanità Elena Gentile che giovedì riunirà una “commissione di saggi” che insieme a lei dovrà valutare cosa sarà meglio fare per attenersi alle norme di legge ed a quelle burocratiche, senza sottovalutare il caso umano che ha commosso i pugliesi.

Tutti tifano per Angela, studentessa in Scienze della Formazione che ha un tumore al cervello che, come dicevamo, non è possibile operare e che non hai mai avuto il dubbio di sacrificare la bimba che porta in grembo per agevolare le cure. “La mia bambina deve nascere”, ha sempre detto, “io vengo dopo di lei”.

La donna è arrivata a Bari per aver letto su Internet del “ciber knife” installato all’interno della Mater Dei ed ha chiesto l’autorizzazione a poter essere sottoposta al trattamento radioterapico.  

L’apparecchiatura, serve per il trattamento non invasivo di lesione intracraniche. Ma le indicazioni di impiego sono state estese a molteplici sedi extracraniche, come i tumori spinali e paraspinali del polmone, dell pancreas, del fegato della prostata. È indicata come alternativa «alla chirurgia tradizionale» per lesioni neoplastiche «residuate o recidivate alla chirurgia o alla radioterapia tradizionale».

E’ l’unica strada per consentire ad Angela di dare alla luce la sua bambina.



loading...