Giovedì, 27 Febbraio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Plico manomesso a Medicina, riammessi 700 studenti

Dall'Ateneo preoccupazioni: numero di iscritti troppo elevato

Pubblicato in Cronaca il 21/07/2014 da Redazione
Riammessi settecento studenti nella facoltà di medicina. Il TAR ha accolto il ricorso sullle irregolarità relative al plico manomesso a Bari, riammettendo tutti gli studenti anche se risultati inidonei dal test irregolare. I fatti risalgono allo scorso aprile: qualcuno avrebbe fatto sparire un plico contenente il materiale utile allo svolgimento di un test e ovviamente si è parlato subito di truffa organizzata, di irregolarità. Tanto è bastato per aprire un’indagine e per far sì che i ricorsi fossero approvati. Oggi però è l’Università che parla di fare contro-ricorso, perchè il numero di studenti da iscrivere è davvero impossibile. La riammissione degli studenti a Bari comporterà le difficoltà che l'ateneo barese dovrà affrontare per sostenere un numero più elevato di studenti. In questo contesto sarebbe utile lo sblocco del Turn-Over per aumentare il numero di docenti per studente.
"Il numero chiuso non è salutare perchè il nostro sistema sanitario ha bisogno di molti più medici di quanti attualmente ne formano le nostre università. Le mobilitazioni degli studenti quest'anno hanno denunciato questa carenza e hanno rivendicato il libero accesso all'università proprio perchè l'intero Paese ha bisogno, per ripartire, di più medici, di più laureati, di un investimento maggiore e diverso nella cultura- dichiara Federico del  Giudice della Rete della Conoscenza -Vogliamo costruire un dibattito pubblico su questo, sul futuro del Paese e sul modello di sviluppo da adottare o vogliamo limitarci a commentare la casistica che attorno ai test d'ingressi si sviluppa di anno in anno? "