Lunedì, 22 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Incendiarono auto imprenditore barese. Due arresti

I fatti risalgono alla scorsa estate

Pubblicato in Cronaca il 21/06/2014 da Redazione
Avevano preso di mira un imprenditore nocese, in una prima circostanza, incendiandogli l'auto, una Audi A8 parcheggiata nel cortile dell'abitazione, mentre successivamente avrebbero tentato di incendiare la sua sala giochi versando, attraverso un tubo infilato da una finestra, alcuni litri di carburante. Il locale non prese fuoco a causa della maldestra azione dei malviventi. I carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, in provincia di Bari, hanno arrestato un 25enne, già noto alle Forze dell'Ordine, e un 24enne incensurato, entrambi di Santeramo in Colle, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale del capoluogo pugliese su richiesta della Procura della Repubblica, poiché ritenuti responsabili di danneggiamento a seguito di incendio e di tentato incendio. I fatti si riferiscono ai mesi di luglio e agosto dello scorso anno.
I carabinieri, coordinati della Procura, sono risaliti alla loro identità grazie all'esame dei fotogrammi ripresi dall'impianto di videosorveglianza dell'attività e alle testimonianze di alcuni passanti, che avevano riferito di una Smart nera allontanatasi a forte velocità dai luoghi nei quali si verificarono gli episodi criminosi. Le successive perquisizioni nelle loro abitazioni avevano inoltre consentito di trovare e sequestrare parte dell'abbigliamento riconducibile a quello utilizzato dagli stessi nel corso del tentativo di incendio alla sala giochi. Sono in corso indagini per stabilire il movente dei due episodi. I due, su disposizione della Procura, sono stati posti ai domiciliari.

loading...