Domenica, 29 Marzo 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, presunto pedofilo incontra 11enne ma cade nella trappola dei genitori: pestato durante una diretta Facebook

Il giovane ha interagito in chat con la mamma dell’undicenne, che gli ha dato appuntamento per "praticare del sesso"

Pubblicato in Cronaca il 21/02/2018 da Redazione

Un presunto pedofilo, un ragazzo di circa 25 anni, è andato a casa di un 11enne per violentarlo ma è stato aggredito dai familiari del giovane. È accaduto a Bari, nel quartiere Libertà. Il presunto pedofilo, come raccontato nel video postato su Facebook e ripreso dal 'Quotidiano italiano di Bari', ha interagito in chat con la mamma dell’undicenne, che gli ha dato appuntamento per "praticare del sesso".

"Sono solo a casa", gli ha scritto la donna per attirarlo in trappola. I parenti del ragazzino hanno bloccato il giovane prima che il rapporto sessuale fosse consumato e lo hanno picchiato postando tutto in diretta su Fb, fino a fargli confessare il suo intento. Nel video si vedono anche i documenti del giovane, ripreso volutamente in faccia per renderlo riconoscibile. Il tutto dura circa 30 minuti. I parenti dell'11enne hanno chiamato poi le Forze dell'Ordine, che hanno raccolto il racconto dei protagonisti e stanno valutando la vicenda