Lunedì, 30 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Assicurazioni auto: Taranto la più 'salata'

I neopatentati di Lecce sono i più fortunati della Regione: per loro i premi RC auto sono più bassi in Puglia

Pubblicato in Cronaca il 20/06/2014 da Redazione
Il Sud ha tanti primati, tanti positivi ma anche tanti negativi. Negativo è il primato sulle assicurazioni. Si sa, al Sud i premi assicurativi si pagano il doppio rispetto al Nord, colpa degli stessi automobilisti che sempre più spesso cercano di truffare le Compagnie Assicurative con incidenti fasulli. Questo quanto emerso dal focus sulla RC auto nel Sud Italia realizzato da Facile.it, sito leader nella comparazione di polizze assicurative e prodotti finanziari, che ha evidenziato come Puglia e Campania siano le Regioni con i premi RC auto più alti del Paese. Le cinque regioni di riferimento per lo studio sul Mezzogiorno condotto dal comparatore sono state: Puglia, Calabria, Campania, Basilicata e Sicilia. Per ciascuna di esse Facile.it ha confrontato le tariffe riservate a tre profili di automobilista* e registrando le variazioni di prezzo nelle diverse province. Nel Mezzogiorno il costo inferiore per gli automobilisti virtuosi (vale a dire quelli in prima classe di merito) è stato registrato ad Enna (290 euro) a Taranto quello maggiore (714 euro). È pugliese anche la provincia che conquista il secondo posto nella classifica delle più care per questo profilo di automobilisti, Foggia, dove il premio arriva a 684 euro. I neopatentati, fermandosi a una media di 2.178 euro all’anno. A seguire troviamo le polizze in quattordicesima classe della provincia di Barletta-Andria-Trani in cui si pagano 2.271 euro. Nelle altre quattro province pugliesi i premi arrivano a 2.656 euro. Anche per il secondo tipo di profilo Lecce si è rivelata la provincia più economica del Tacco d’Italia con un premio medio di 518 euro all’anno; mentre la più cara è risultata Bari, dove si raggiungono i 752 euro. Guardando al profilo più virtuoso, Lecce cede il primato della convenienza a Brindisi (502 euro), mentre Taranto si rivela la più salata per i conti in prima classe con un premio annuo di 713 euro.