Venerdì, 16 Aprile 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Arrestato l'uomo che sparò alla polizia al san Paolo

L'episodio il 2 febbraio scorso. Gli agenti hanno fermato Cosimo Damiano Fraddosio

Pubblicato in Cronaca il 20/02/2014 da Gian Vito Cafaro
Aveva esploso due colpi di pistola contro la polizia per evitare l'arresto e coprire la sua fuga. Riuscì a dileguarsi grazie all'aiuto di un complice che lo fece salire a bordo di un auto al quartiere san Paolo di Bari. Dopo due settimane la squadra mobile del capoluogo è riuscita a fermare Cosimo Damiano Fraddosio di 36 anni, già noto alle forze dell'ordine e a cui gli agenti hanno notificato anche un'ordinanza di custodia cautelare emessa a dicembre scorso dal gip del Tribunale di Bari per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.
Fraddosio si nascondeva in un'abitazione del quartiere san Girolamo assieme alla compagna, denunciata per resistenza a pubblico ufficiale.
E' finita dunque dopo 15 giorni la fuga dell'uomo che non aveva esitato a sparare ai poliziotti che tentavano di fermarlo perché a bordo di una moto Honda Hornet senza casco. Quando gli hanno intimato l'alt Fraddosio ha provato a dileguarsi dando vita ad un inseguimento spericolato. Una corsa a folle velocità finita con il 36enne caduto dalla sua moto. Fraddosio, sentitosi braccato, ha esploso due colpi di pistola ad altezza d'uomo verso gli agenti che hanno però risposto al fuoco. L'uomo è riuscito a sfuggire salendo a bordo di un'auto che passava in quel momento.
Cosimo Damiano Fraddosio deve rispondere di tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione e porto di arma comune da sparo e guida senza patente.
Nella casa di san Girolamo, dove è stato bloccato, gli agenti hanno trovato una pistola giocattolo modificata calibro 6.35 e munizioni.

loading...