Venerdì, 23 Aprile 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ilva, chiesto il rinvio a giudizio di 52 imputati per il processo 'Ambiente svenduto'

Tra gli imputati anche l'attuale sindaco di Taranto, Ezio Stefano

Pubblicato in Cronaca il 19/02/2015 da Redazione
Il Procuratore della Repubblica di Taranto, Franco Sebastio, ha formalmente richiesto il rinvio a giudizio per 52 imputati, 49 persone e 3 società, all’udienza preliminare “Ambiente svenduto” sul disastro ambientale di Taranto. Le accuse nei confronti degli imputati, presentate da Sebastio al gup Vilma Gilli, sono di associazione a delinquere, disastro ambientale ed avvelenamento di sostanze alimentari. Gli accertamenti sul territorio tarantino e le attività di verifica da parte di Asle e Spesal hanno evidenziato che lo stabilimento industriale causa malattia e morte. Ad incastrare gli imputati ci sarebbero anche numerose intercettazioni telefoniche che accertano episodi di concussione, corruzione, favoreggiamento e violazione dei segreti d’ufficio. Rinvio a giudizio richiesto anche per l’attuale sindaco di Taranto, Ezio Stefano, accusato di abuso d’ufficio.

loading...