Domenica, 17 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bitonto, bimbo dona un disegno ai militari impiegati sul territorio: 'Grazie per il vostro aiuto'

Proseguono i controlli nel paese in provincia di Bari dopo l'omicidio di Anna Rosa Tarantino: sequestrate quattro microcamere, servivano a controllare le vie del centro storico

Pubblicato in Cronaca il 19/01/2018 da Redazione

Un’auto della polizia ed una dei carabinieri, con una dedica di ringraziamento ai militari. È il pensiero di un bambino di Bitonto, paese presidiato dalle forze dell’ordine dopo l’omicidio di Anna Rosa Tarantino, che questo pomeriggio ha donato il disegno ad alcuni carabinieri.

 

Un gesto che dimostra come la popolazione bitontina apprezzi lo sforzo degli agenti che da due settimane stanno cercando di rintracciare gli autori dell’omicidio del 30 dicembre scorso.

 

Intanto prosegue l’attività sul territorio: nelle ultime 24 ore sono stati intensificati i servizi finalizzati a smantellare le piazze spaccio dei gruppi criminali attivi nella cittadina.

Nella mattinata di ieri, durante controllo nel centro storico, sono state rinvenute e sottoposte a sequestro apparecchiature elettroniche di video ripresa, utilizzate per il controllo delle vie d’accesso di una palazzina. Questa mattina invece i militarihanno rinvenuto e posto sotto sequestro, all’interno dell’abitazione di un soggetto pregiudicato, una vera e propria centrale di controllo delle parallele vie Sandro Pertini e via Spadolini. Dietro ad un muro di cartongesso posto nel salone della propria abitazione, l’uomo aveva collegato ad uno schermo al plasma da 55 pollici, un DVR in grado di controllare ben 4 telecamere (due orientate su via Pertini e le altre due su via Spadolini), abusivamente murate su quattro distinti spigoli del terrazzo dell’edificio. Una canalina di plastica realizzata ad hoc, consentiva l’alimentazione delle quattro telecamere e la loro connessine all’apparecchio DVR installato nel salone dell’abitazione del soggetto. Circa 50 i metri di cavo impiegati.