Domenica, 1 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, 12enne morta durante un intervento al femore al Giovanni XXIII: carte trasmesse in Procura

Le conclusioni a cui è giunta la commissione interna che ha ricostruito gli eventi arriveranno tra le mani dei magistrati

Pubblicato in Cronaca il 18/12/2017 da Redazione
Saranno trasmesse in Procura i documenti riguardanti la morte di Zaray, la 12enne morta all’ospedale Giovanni XXIII di Bari durante un intervento per la riduzione della frattura al femore. Secondo quanto riportato dal corriere del Mezzogiorno, Giancarlo Ruscitti, commissario straordinario Ares Puglia, e il governatore Michele Emiliano, avrebbero deciso di trasmettere ai magistrati le conclusioni a cui è giunta la commissione interna che ha ricostruito gli eventi che hanno portato alla morte della giovane.

Secondo i medici, la 12enne è deceduta a causa di una ipertermia maligna, una reazione allergica scatenata dal gas anestetico. Questo tipo di patologia può essere curata, se diagnosticata in tempo, con il Dantrium, un medicinale che dovrebbe essere sempre disponibile in sala operatoria. Non è ancora chiaro se il farmaco è stato utilizzato o non è arrivato in tempo in sala operatoria.