Giovedì, 5 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, sei esponenti del clan Misceo-Telegrafo in manette: picchiarono un dj per droga non pagata

L'uomo fu ferito in modo serio a colpi di mazza da baseball. La cocaina era finita nelle mani di un altro pregiudicato, conoscente della vittima

Pubblicato in Cronaca il 18/12/2015 da Redazione

I carabinieri della compagna Bari-San Paolo hanno arrestato sei pregiudicati, affiliati al clan Misceo-Telegrafo, con le accuse a vario titolo di tentata estorsione aggravata, violenza privata, lesioni personali e detenzione di sostanze stupefacenti.

 

In manette sono finiti Aelssandro Ruta, 28enne, Nicola Tanzi, di 37 anni, il 40enne Vincenzo Mastrogiacomo, Tommaso Petrone (30 anni), il 21enne Christian Cucumazzo e Giorgio Picca, di 29 anni.

 

Le indagini sono partite dopo la denuncia di un dj 42enne, picchiato violentemente da quattro dei sei arrestati con una mazza da baseball. I pregiudicati pretendevano la somma di 600 euro dall’uomo per il presunto acquisto di 10 grammi di cocaina. In realtà la droga era finita tra le mani di Giorgio Picca, che aveva scaricato la responsabilità sulla vittima.

Dopo la violenta aggressione, il 42enne ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri che hanno arrestato i responsabili.