Lunedì, 20 Settembre 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ilva, prosegue lo sciopero dei lavoratori. Il padre dell'operaio morto davanti ai cancelli del siderurgico

Il padre di Angelo Fuggiano ha ricevuto l'abbraccio e la solidarietà dei tanti operai presenti

Pubblicato in Cronaca il 18/05/2018 da Redazione

Prosegue lo sciopero dei lavoratori dell’Ilva e dell’indotto dopo la morte di Angelo Fuggiano, operaio 28enne travolto dal cavo d’acciaio di un macchinario. Lo sciopero andrà avanti sino alle 15 di oggi. Alle 17,30, su decisione dei sindacati nazionali (Cgil, Cisl e Uil), in tutti i porti italiani ci sarà un fermo di cinque minuti con il suono delle sirene delle navi per ricordare il lavoratore tarantino. Intanto questa mattina davanti ai cancelli del siderurgico è arrivato anche il padre di Angelo Fuggiano, che ha ricevuto la solidarietà di tanti lavoratori.

 

La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, mentre la gru è stata sequestrata. 



loading...