Lunedì, 26 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Salento: 44 profughi ritrovati sulle coste di Gagliano del Capo

I militari hanno intercettato gli immigrati di origine siriana e irachena. Il gruppo sarebbe approdato tra le scogliere del 'Ciolo'

Pubblicato in Cronaca il 18/05/2015 da Redazione
Continuano senza sosta gli sbarchi di migranti in Salento. Un gruppo, formato da 44 tra siriani e iracheni, è stato rintracciato dalle forze dell’ordine sulla costa di Gagliano del Capo. I profughi, tra i quali c’erano anche due donne e cinque minorenni, hanno riportato ferite e graffi dopo essere sbarcati tra gli scogli della zona del ‘Ciolo’. I migranti hanno dichiarato di essere arrivati sulle coste italiane dopo una traversata partita dalla Grecia. Il prezzo per il viaggio oscillerebbe tra i 3mila e i 3mila e 500 euro. L’intero gruppo è stato trasferito nel centro di accoglienza di Otranto ‘Don Tonino Bello’.