Domenica, 17 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, Municipi: Ncd pronto a correre da solo. Di Paola: "scenari improponibili"

In gioco c'è la compattezza della coalizione di centro destra

Pubblicato in Cronaca il 18/03/2014 da Redazione
Se la coalizione di centro destra non ha ancora le idee chiare su come debbano giocarsi alleanze presenti e future nella partita delle elezioni amministrative a Bari per la poltrona di sindaco, a fugare ogni dubbio ci pensa oggi Mimmo Di Paola, leader di Impegno Civile per Bari, con una sua dichiarazione ufficiale. “Ad ottobre – dice Di Paola – mi sono candidato da indipendente e ho registrato con soddisfazione la circostanza che, senza alcuna negoziazione, una pluralità di forze politiche ed associazioni abbiano ritenuto di convergere sul mio progetto”. “Ritengo però – continua il manager – che tra i presupposti indefettibili di tale adesione debba esserci la coesione tra le forze che l'hanno espressa”. “Non si possono in alcun modo immaginare maggioranze a geometria variabile all'interno della coalizione che si riconosce nella mia candidatura, per questo confido che a breve tutti intendano riconoscersi in questi principi adottando conseguenti comportamenti”.
La posizione dell’ingegner Di Paola è senza dubbio la conseguenza dell’incontro informale avuto ieri con il leader barese di Ncd Massimo Cassano all’inaugurazione del comitato elettorale del presidente uscente della circoscrizione Murat Mario Ferorelli, in cui si sarebbe paventata l’ipotesi di far correre i candidati del suo partito ai Municipi da soli senza per questo mettere in discussione l’alleanza per Palazzo di Città.
La proposta del sottosegretario Cassano, che ha tutta l’aria essere una prova di forza contro Forza Italia e la coalizione in generale dopo il rifiuto della presidenza di almeno due Municipi, a questo punto non convincerebbe Di Paola.