Lunedì, 26 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Estorsioni a Bari, in manette esponenti del clan 'Diomede'. Decaro:' Ringrazio i cittadini che hanno collaborato'

Il primo cittadino: 'Questa è la prova tangibile che se stiamo tutti dalla stessa parte siamo di più noi e siamo più forti'

Pubblicato in Cronaca il 18/02/2016 da Redazione

Dalla prime ore di stamane, è in corso un’operazione della Polizia di Sato nei confronti di esponenti del clan “Diomede” operante nel quartiere Carrassi di Bari.

 

L’operazione giunge al termine di un’attività investigativa, avviata il decorso ottobre, anche a seguito di specifiche segnalazioni dell’Associazione Antiracket di Bari, su attività estorsive perpetrate nei confronti di numerosi commercianti del citato quartiere.

 

Le indagini della Squadra Mobile hanno documentato che i destinatari della misura cautelare possono ritenersi responsabili, a vario titolo, di estorsione aggravata anche dalle condizioni previste dall’art.7 L.203/91, nonché  della violazione della sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno.

Soddisfatto il sindaco Antonio Decaro: "Le Forze dell'Ordine e la Magistratura sono presenti e lavorano per rendere sicuro il nostro territorio. Gli arresti di questa mattina ne sono la prova. Nello specifico episodio, che ha interessato la zona di Carassi, dove più volte anche personalmente mi sono recato presso le attività commerciali per discutere con i commercianti del fenomeno delle estorsioni, voglio ringraziare tutti i cittadini che singolarmente o tramite le associazioni anti racket hanno collaborato con la giustizia denunciando gli episodi. Questa è la prova tangibile che se stiamo tutti dalla stessa parte siamo di più noi e siamo più forti".