Domenica, 28 Febbraio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Policlinico Riuniti Foggia, vaccino anti Covid per il 90% degli operatori sanitari

Sono state 2521 le vaccinazioni effettuate (1039 uomini e 1482 donne)

Pubblicato in Cronaca il 18/01/2021 da Redazione

 

Più del 90% degli operatori sanitari del Policlinico Riuniti e dell’Ospedale “D’Avanzo” di Foggia è stato vaccinato. È quanto emerge dai dati relativi alla prima fase della campagna di vaccinazione anti-Covid. Sono state 2521 le vaccinazioni effettuate (1039 uomini e 1482 donne).  

 

 

Vaccinazioni per categoria (prima dose)

 

•          700 medici (73%) di cui: 53 (83%) universitari, 459 (79%) ospedalieri e

          198 (60%) in formazione specialistica

•          965 infermieri (59%)

•          389 OSS (61%)

•          127 laboratoristi (73%), per es. biologi e tecnici

•          195 altri operatori sanitari (76%), per es. fisioterapisti e tecnici di

          radiologia

•          131 tecnici e personale non sanitario (37%), per es. personale ditte

          esterne impegnati in reparti Covid

•          14 laboratoristi dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e

          Basilicata

 

 

In generale, nell’ultima settimana (dal 11 gennaio ad oggi), si è registrato il seguente incremento generale di vaccinati: 62,9%.

La variazione percentuale, invece, per categoria è la seguente:

 

  • 30,35% dei medici di cui: 8,1% universitari, 25,4% ospedalieri 62,2% in formazione specialistica
  • 71,4% di infermieri
  • 79,26% Oss
  • 89,5% laboratoristi
  • 35,4% altri operatori sanitari
  • 589,4% tecnici e personale non sanitario
  • Invariato il numero dei laboratoristi dell’IZS vaccinati


loading...