Mercoledì, 24 Aprile 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ancora incidenti stradali in Puglia, cinque morti all'alba di oggi

Hanno perso la vita tre giovani di Cerignola e due uomini di Bisceglie

Pubblicato in Cronaca il 17/08/2014 da Redazione
Ancora sangue sulle strade pugliesi. Due incidenti mortali si sono verificati all'alba di oggi. Tre giovani di Cerignola - Francesco Paradiso e Francesco Cellamare, di 21 anni, e Giovanni Biancofiore, di 23 – hanno perso la vita mentre viaggiavano sulla provinciale 141, all’altezza di un villaggio turistico. Una quarta persona che viaggiava con loro, Umberto Napolitano, foggiano di 22 anni, è rimasto ferito. Secondo la ricostruzione della polizia stradale, la Bmw X3 sulla quale viaggiavano i ragazzi che tornavano da un locale di Manfredonia, forse a causa dell’elevata velocità, è uscita di strada e si è ribaltata più volte.
A Ginosa Marina, sempre all'alba, due uomini sono morti in un tamponamento avvenuto sulla statale 106 jonica.Si tratta di Pietro Cosmai, di 49 anni, e Tommaso Di Pierro, di 50, entrambi di Bisceglie. I due erano a bordo di un autocarro frigorifero adibito al trasporto di carni macellate. Il mezzo ha tamponato un’auto ferma sulla carreggiata senza persone a bordo ed è stato a sua volta tamponato da un autocarro. Il ferito è stato trasportato con un’ambulanza all’ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenzà di San Giovanni Rotondo, dove è stato ricoverato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, gli uomini del commissariato di polizia e agenti della polizia stradale di Cerignola e San Severo.

loading...