Domenica, 18 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, cittadini e associazioni sostengono Decaro dopo le minacce: 'Antonio non mollare' (VIDEO)

Il primo cittadino visibilmente commosso: 'Non mi sono mai sentito solo, ho avuto tanta solidarietà sia dalle istituzioni che dai cittadini'

Pubblicato in Cronaca il 17/05/2016 da Giuseppe Bellino

“Non mi sono mai sentito solo, ho avuto tanta solidarietà sia dalle istituzioni che dai cittadini. Questa gente non è qui per me, ma perché tutti sono schierati per la legalità”.

Un Antonio Decaro visibilmente commosso commenta così la manifestazione #UnitiperlaLegalità, organizzata dalle associazioni di categoria e volontariato dopo le minacce ricevute dal primo cittadino barese dopo i tafferugli tra abusivi e forze dell’ordine accaduti durante i festeggiamenti in onore di San Nicola.

 

Circa un migliaio i partecipanti che affollano l’ingresso del Palazzo di città: si passa dai rappresentanti della Cisl, Cgil, Uil al presidente di Confindustria, Domenico De Bartolomeo, per arrivare agli assessori della giunta comunale. Immancabile la presenza di Michele Emiliano: “Sono situazioni nelle quali bisogna regolare un conto una volta per tutte – spiega l’ex sindaco di Bari e attuale governatore della Puglia riguardo gli ambulanti – ogni tanto ci riprovano, vogliono distribuire queste licenze abusive. Abbiamo bisogno di indagini fatte bene da parte della magistratura, io nel 2011 denunciai la ripartizione delle bancarelle tra i clan”.

 

Decaro ed Emiliano hanno lanciato in cielo alcuni palloncini bianchi dopo aver salutato un gruppo di bambini. Tanti i sindaci pugliesi arrivati nel capoluogo per la manifestazione, come ha ricordato Decaro: “Ho la fortuna di essere il sindaco di una grande città e ho anche una visibilità mediatica che purtroppo tanti sindaci non hanno: il mio pensiero va a tutti loro che vivono in prima linea e alle tantissime persone che rispettano le regole e che l’altro giorno non hanno ceduto alle minacce e hanno lasciato aperte le proprie attività”. 



loading...