Venerdì, 18 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, si è costituito il cantante neomelodico Tommy Parisi

Il 33enne, figlio del boss Savinuccio, era ricercato dopo essere fuggito al blitz dello scorso 13 marzo

Pubblicato in Cronaca il 17/03/2016 da Redazione

È terminata poco fa la fuga di Tommy Parisi, figlio del boss Savinuccio. Il 33enne, ricercato dalle forze dell’ordine dopo essere sfuggito al blitz dello scorso 13 marzo, si è consegnato all’autorità giudiziaria. 

Intanto questa mattina gli agenti della Polizia hanno fermato Donato Catinelli, un altro latitante. L’uomo è stato arrestato nel corso di perquisizioni e controlli compiuti al rione Japigia. Dalle attività investigative era emerso che l’uomo era anche indicato come il referente del clan ‘Parisi’ nel territorio di Polignano a Mare.

 In flagranza di reato sono stati invece arrestati: Nicola De Santis, di 28 anni, perché nella sua abitazione è stata sequestrata una pistola giocattolo, modificata e resa offensiva con la sostituzione della canna, completa di caricatore con munizionamento cal.9, e 7,5 grammi di hashish, un grammo di cocaina e un grammo di marijuana; e Vito Cardinale, di 30, perché colpito da un'ordinanza di carcerazione dovendo espiare la pena definitiva di 11 mesi e 29 giorni di reclusione per violazione della legge sugli stupefacenti.

All’appello mancherebbero soltanto due fuggitivi: si tratta di Giuseppe Parisi, fratello di Savinuccio e soprannominato “Mamès”, e Battista Lovreglio, cognato del mammasantissima del quartiere Japigia.