Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Monopoli, diffondono foto hot delle amiche. Ragazzi a processo

Sono accusati di diffusione di materiale pedopornografico

Pubblicato in Cronaca il 16/11/2014 da Redazione
All’inizio dell’anno, a Monopoli diffusero foto compromettenti di loro coetanee attraverso Wathsapp. La voce si sparse fino ad arrivare alla mamma di una delle ragazzine coinvolte che denunciò l'accaduto. L'indagone è stata chiusa e ora cinque studenti rischiano il processo. Il pubblico ministero del Tribunale per i Minorenni ha infatti chiesto il giudizio per i giovani. Tutto comincia quasi per gioco quando alcune studentesse si immortalano in alcuni selfie. Sono nude, comunque in pose compromettenti. Le immagini passano da un telefonino all’altro. Il sistema Wathsapp rende la diffusione delle fotografie più semplice e più veloce. La storia delle immagini a luci rosse comincia a fare il giro del paese e si complica quando ai selfie si aggiungono anche le scene di un rapporto sessuale tra uno dei ragazzi coinvolti nell’indagine e una delle ragazzine, indicate come parte offese.