Domenica, 16 Giugno 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sospetto terrorista nel Cie di Bari, sarà rimpatriato oggi

Lo ha disposto la Prefettura di Napoli: 'potrebbe essere vicino a organizzazioni islamiche'

Pubblicato in Cronaca il 16/10/2014 da Redazione
Sarà rimpatriato nelle prossime ore, forse addirittura in giornata, il cittadino francese di 32 anni detenuto nel Centro di identificazione ed espulsione di Bari perché sospettato di essere vicino a organizzazioni terroristiche islamiche. Nel provvedimento viene sottolineato il rischio che l’uomo “possa agevolare organizzazioni o attività terroristiche internazionali” e “pertanto la sua presenza sul nostro territorio può costituire una fonte di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica”.
Il 32enne è stato trasferito da Napoli, dove il prefetto ha emesso nei suoi confronti un decreto di allontanamento in seguito a indagini della Digos da cui è emersa la condivisione di idee ultraradicali e jihadiste. La vicenda è seguita con estrema attenzione dalla Questura di Bari e le procedure per l’allontanamento dall’Italia si dovrebbe concludere rapidamente.

loading...