Mercoledì, 16 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Notte di Ferragosto, controlli della Polizia a Gallipoli: 14 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

Gli agenti della stradale hanno intensificato i controlli nella notte tra il 14 e il 15

Pubblicato in Cronaca il 16/08/2019 da Redazione

Notte di controlli nella zona di Gallipoli – Baia Verde durante la notte di Ferragosto. Gli agenti della Polizia stradale hanno intensificato i controlli per prevenire il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcoolica o di alterazione dopo aver assunto sostanze stupefacenti o psicotrope.

 

Nel corso del servizio  181 conducenti sono stati sottoposti al test di screening per l’assunzione di alcool con precursori che valutano la presenza di alcool nell’aria espirata; i conducenti positivi al precursore sono stati sottoposti alla prova dell’etilometro:
14 sono stati quindi i conducenti risultati positivi agli accertamenti alcolemici per i quali  si è proceduto al ritiro della patente di guida ai fini della sospensione, dei quali un conducente è risultato essere neopatentato con un tasso alcolemico superiore allo 0,50 g/l, mentre altri due sono risultati positivi all’uso di sostanze stupefacenti (cocaina); inoltre due conducenti sono risultati essere neopatentati, con un tasso alcolemico inferiore allo 0,50. Sono state contestate inoltre 7 sanzioni per violazioni per violazioni al codice della strada: mancata revisione periodica, uso del telefono cellulare alla guida, patente scaduta di validità, mancato possesso dei documenti, inosservanza dell’obbligo di arrestarsi all’incrocio (stop).  Sono stati decurtati180 punti.


Inoltre un uomo di 34 anni è stato arrestato da polizia e carabinieri dopo una violenta lite con un 22enne. I due sono stati bloccati al culmine della zuffa: avevano entrambi ferite lacero contuse al volto e alle mani e i vestiti insanguinati. I due sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale di Galatina e dimessi. Il 34enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate dall'uso di armi improprie (cocci di bottiglia di vetro) e porto ingiustificato di armi improprie ed oggetti atti ad offendere. E' stato inoltre denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.