Mercoledì, 8 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ex amante e stalker. A Monopoli manette per un 45enne

I carabinieri lo hanno arrestato dopo le minacce e le percosse continue

Pubblicato in Cronaca il 16/08/2015 da Redazione

Le minacce erano frequenti e pesanti. "Stai attenta che ti devo tagliare la testa… io ti sto avvisando”. Erano messaggi di questo tenore quelli che un 45enne di Monopoli mandava alla sua ex amante, una 40enne della sua città. Messaggi intimidatori che l'uomo, un incensurato, le inviava attraverso il sistema di chat on line di Whatsapp ma non solo.
La loro relazione extraconiugale dopo due anni era terminata a maggio scorso ma lui non l'aveva presa affatto bene. Da quel momento è cominciato il pressing che sfociava spesso in minacce, in telefonate continue. Ma il 45enne faceva di più: si appostava davanti casa della sua vittima. L'attendeva davanti al posto di lavoro della donna. In alcune circostanze l'aveva anche aggredita a pugni costringendola a ricorrere alle cure dei medici. Episodi che hanno generato nella povera 40enne stati di ansia e paura.
Tutto è finito quando la malcapitata ha denunciato i fatti ai carabinieri che hanno arrestato l'ex amante con l'accusa di atti persecutori e lesioni personali. L'uomo è rinchiuso nel carcere di Bari.