Mercoledì, 17 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Castellana Grotte, picchia la moglie perché il pranzo non gli piace: arrestato 30enne

L'uomo l'ha colpito la vittima con schiaffi e spintoni, le ha tolto il telefono e l'ha chiusa fuori sul balcone in balia della pioggia

Pubblicato in Cronaca il 16/05/2019 da Redazione

I carabinieri di Castellana Grotte, al termine di un intervento per una lite in famiglia, hanno arrestato in flagrante un operaio marocchino di 30 anni, già noto alle forze dell'ordine, per maltrattamenti e lesioni personali. Da alcuni anni, infatti, l'uomo maltrattava la moglie, della stessa nazionalità, minacciandola e colpendola, e già nel 2017 era stato denunciato. Negli ultimi tempi l'uomo era solito lasciare la moglie senza soldi per fare la spesa per i figli piccoli, o la costringeva a dormire per terra. Ieri i militari sono dovuti intervenire dopo uno scatto d'ira dovuto al fatto che il pranzo non era di suo gradimento: il 30enne ha insultato la donna, l'ha colpita con schiaffi e spintoni, le ha tolto il telefono e l'ha chiusa fuori sul balcone in balia della pioggia. Per fortuna i vicini hanno udito le grida della vittima e hanno allertato i carabinieri. L'uomo si trova nel carcere di Bari.



loading...