Venerdì, 24 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari: Mario Adinolfi ospite dell'Università di Bari, le associazioni e gli studenti protestano: 'Scelta assurda, è un omofobo'

Il politico e giornalista, organizzatore del Family Day, dovrebbe intervenire durante l'incontro di venerdì 'La famiglia al centro dell'uomo'

Pubblicato in Cronaca il 16/02/2016 da Redazione

Il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili ha alimentato il dibattito tra favorevoli e contrari in tutta Italia. Lo scontro continua imperterrito anche a Bari, dove cinque associazioni hanno chiesto all’Università di non ospitare Mario Adinolfi durante un convegno. Il giornalista e politico dovrebbe intervenire durante l’incontro “La famiglia al centro dell’uomo” in programma venerdì, ma da tempo si è schierato contro le unioni civili tra persone dello stesso sesso.

 

Riteniamo assurda la scelta di autorizzare un evento simile – scrivono le associazioni in una nota -  di certo non annoverabile tra i consueti incontri dal profilo accademico organizzati nella nostra Università. Infatti tale dibattito non sarà sviluppato secondo i canoni del Sapere scientifico e del progresso della Conoscenza fondata su basi empiriche, ma meramente sul pregiudizio e sul bigottismo di chi ne prenderà parte”.

 

Ospitare Adinolfi, secondo le associazioni, vorrebbe dire andare contro lo statuto dell’università che invece “Promuove la diffusione di una cultura fondata sui valori universali dei diritti umani (…) Riconosce e garantisce a tutti nell’ambito della comunità universitaria uguale dignità e pari opportunità e l’assenza di ogni forma di discriminazione, diretta e indiretta, relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, all’origine etnica, alla diversa abilità, alla religione, alla lingua, alle opinioni politiche e alle condizioni personali e sociali. S’impegna a promuovere azioni dirette a rimuovere le cause di discriminazione, sia diretta che indiretta.”