Martedì, 19 Febbraio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Toritto, 28enne ucciso e gettato in un pozzo: a processo l'amante e suo marito

Crescenzio Burdi avrebbe ucciso Stefano Melillo, mentre Addolorata Cuzzi sarebbe la mandante dell'omicidio

Pubblicato in Cronaca il 15/12/2016 da Redazione

Comincerà a febbraio 2017 il processo per l’omicidio di Stefano Melillo, operaio 28enne di Toritto trovato morto in un pozzo all’interno di un casolare abbandonato a Binetto. Sono due gli imputati: Crescenzio Burdi, 40enne accusato di omicidio premeditato e occultamento di cadavere, e Addolorata Cuzzi, 29enne accusata di concorso morale nell’omicidio. Secondo gli inquirenti la donna avrebbe convinto suo marito ad uccidere Melillo. La 29enne avrebbe attirato il suo amante nel campo sportivo di Binetto, poi suo marito lo avrebbe strangolato e colpito con un masso. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet