Giovedì, 21 Gennaio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lecce: ferma l'auto in tangenziale mentre era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, in manette un 46enne

Si tratta di Antonio Cavallone, originario di Carmiano. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso e fuga a seguito di sinistro

Pubblicato in Cronaca il 15/12/2015 da Redazione

Ha fermato la sua auto sulla corsia di sorpasso della Tangenziale di Lecce, mentre era sotto effetto di alcune sostanze stupefacenti. Antonio Cavallone, 46enne di Carmiano, è stato arrestato dopo aver terrorizzato alcuni automobilisti e procurato un incidente fortunatamente non grave. Una utilitaria con a bordo un uomo e sua figlia si è scontrata inevitabilmente con l’Opel Meriva lasciata a centro strada. A quel punto l’arrestato si è rimesso alla guida della sua auto procedendo a folle velocità. L’auto è stata notata da una pattuglia dei carabinieri ed è scattato l’inseguimento. Cavallone ha urtato più volte lo spartitraffico, distruggendo la carrozzeria del veicolo. All’altezza dello svincolo per Giorgilorio lo scoppio di uno pneumatico ha fermato l’auto. L’uomo ha cercato di dileguarsi a piedi insieme ad un passeggero, ma entrambi sono stati bloccati e arrestati dagli agenti. Cavallone dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso e fuga a seguito di sinistro. 

Gli esami tossicologici effettuati all’ospedale “Fazzi” di Lecce hanno dato esito positivo, confermando che il 46enne aveva assunto delle droghe. 



loading...