Martedì, 12 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Picchiavano e minacciavano due braccianti agricoli, in manette Giovanni e Michele Bruno

I due erano proprietari di un'azienda agricola a Grumo Appula. Avrebbero costretto due rumeni a lavorare senza essere pagati

Pubblicato in Cronaca il 15/06/2016 da Redazione
Fonte foto: www.ansa.it

I carabinieri hanno arrestato Giovanni e Michele Bruno, padre e figlio di Grumo Appula, con le accuse di estorsione aggravata, porto abusivo di armi e minacce. I due avrebbero picchiato e minacciato con una pistola due dipendenti della loro azienda agricola con lo scopo di non corrispondere la paga per i lavori che svolgevano.

I braccianti sarebbero stati costretti a vivere in condizioni pietose e in stato di indigenza. Dopo qualche tempo i due rumeni hanno trovato la forza di denunciare gli episodi di violenza alle forze dell’ordine.