Venerdì, 29 Maggio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Controllore aggredito con una siringa sulla linea 12 dell'Amtab, a Bari è di nuovo alta la tensione

Il sindaco Decaro: 'segnale di un atteggiamento ripugnante e sprezzante presente in città'

Pubblicato in Cronaca il 15/05/2016 da Redazione

E' di nuovo alta la tensione a Bari per una aggressione subita da un controllore dell'Amtab che, in servizio sulla linea 12, è stato ferito con una siringa da un migrante che era a bordo.

L'incidente è avvenuto all’altezza di San Giorgio, quando il mezzo avrebbe dovuto fermarsi allo stop previsto dalla corsa. Nella parte posteriore della vettura l'aggressore, probabilmente sprovvisto di biglietto, ha tirato fuori dalla tasca una siringa e ha colpito uno dei controllori alla mano sinistra e sulla pancia.

L'uomo è riuscito a scappare, lasciando nel panico i colleghi della vittima e i pendolari. Immediato l'intervento del 118: il controllore è nel reparto malattie infettive del Policlinico di Bari per le analisi. 
Dalle prime notizie che giungono dall’Amtab pare che l'episodio sia avvenuto nella parte posteriore del mezzo, lontano dall'autista che non essendosi accorto di quanto accadeva, non ha potuto attivare la telecamera di sorveglianza.

In un comunicato, il sindaco Decaro ha dichiarato: “L’aggressione che si è verificata a bordo di un autobus dell’Amtab è l'ennesimo segnale di un atteggiamento ripugnante e sprezzante presente in città, che non ha colore, nazionalità o quartiere di provenienza e che appartiene ad una minoranza di persone arroganti e violente. Ma è una minoranza. Noi, nonostante la rabbia e lo sconcerto, dobbiamo andare avanti. Ai verificatori e agli autisti dell’Amtab che ogni giorno fanno il loro dovere e lavorano con coraggio per tutta la comunità, dico grazie e insieme a me lo fa la città per bene, che è la maggioranza”