Venerdì, 23 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Turi, 20 braccianti intossicati da prodotti chimici mentre lavorano in un vigneto

I dipendenti hanno accusato sintomi quali nausea accentuata, tosse, crampi addominali, bruciore alle vie respiratorie con irritazione e bruciori gastrici

Pubblicato in Cronaca il 14/08/2019 da Redazione

Una ventina di braccianti agricoli sono rimasti intossicati da alcuni prodotti chimici mentre lavoravano in un vigneto nel territorio di Turi. Sul posto sono accorse le ambulanze partite dalle centrali del 118 (il servizio di emergenza medica) di Casamassima, Turi, Rutigliano e Sammichele. Gli operai intossicati sono stati ricoverati in codice verde poi convertitosi in giallo negli ospedali di Acquaviva, Putignano, Monopoli e alla «Mater Dei» di Bari.

Sul luogo sono giunti anche i Carabinieri della stazione di Turi, che hanno inviato le indagini sull’avvelenamento di massa che ha causato sintomi quali nausea accentuata, tosse, crampi addominali, bruciore alle vie respiratorie con irritazione e bruciori gastrici, evidentemente per l’«effetto serra» probabilmente peggiorato dal gran caldo di questi giorni.

 



loading...