Giovedì, 23 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Cellamare, fiaccolata per dire no alla criminalità. Emiliano: 'Tutti al fianco di questa comunità'

Pubblicato in Cronaca il 14/01/2020 da Redazione

Si è tenuta questo pomeriggio la manifestazione contro la criminalità organizzata a Cellamare, nel barese. La fiaccolata è stata lanciata dall’amministrazione comunale dopo l’attentato avvenuto lo scorso 8 gennaio: una bomba ha distrutto gli spogliatoi di un impianto sportivo realizzato circa un anno fa.

 

“Siamo tutti al fianco del Comune di Cellamare di Bari e del suo sindaco Gianluca Vurchio – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ha preso parte alla manifestazione -. Nell'ultimo periodo ci sono state attività, probabilmente da parte della criminalità organizzata, di danneggiamento di beni comuni. Addirittura un attentato dinamitardo a un campo di calcio, una cosa che dimostra tutta la vergogna che è caduta addosso agli autori di un fatto del genere. Ed è evidente che la solidarietà dei sindaci della Puglia al Comune di Cellamare non poteva che essere sostenuta anche dal presidente della Regione. Ci sono situazioni difficili in tanti Comuni d'Italia e questi sindaci che subiscono eventi di questo genere non vanno mai lasciati soli. È un mestiere rischioso quello del sindaco e la solitudine aggrava questo rischio. I sindaci di Puglia non sono mai soli, la nostra risposta nei confronti di questi vigliacchi è più forte e compatta che mai".