Mercoledì, 8 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Foggia ricorda Carmela Morlino, una vittima di femminicidio schiacciata anche dall'aridità della cronaca

Una vita diventata da un mese uno dei tanti nomi di donne barbaramente uccise da uomini che amavano

Pubblicato in Cronaca il 13/04/2015 da Redazione
"Una fiaccolata per ricordare Carmela Morlino, perché nessun’altra donna sia uccisa, come lei, dalla mano dell’ex marito, compagno o convivente. La nascente Rete inter-associativa contro la violenza sulle donne, R.I.V.I.VI., di Foggia - che unisce Donne in rete, Impegno donna, Via le mani dagli occhi, Donne insieme, Casa editrice Mammeonline, Ad un passo da te e Logos - ha organizzato ieri una fiaccolata con il patrocinio morale del Comune di Foggia e l’adesione della Consigliera di Parità, e di tante altre entità singole e in gruppo. L'appuntamento per i cittadini è stato fissato in piazza Umberto Giordano e con una fiaccolata silenziosa si percorsa via Vincenzo Lanza, Corso Vittorio Emanuele, via Guglielmo Oberdan e si concluderà in piazza Cesare Battisti. Alla fine del percorso si è tenuto un momento di riflessione collettiva davanti al Teatro Giordano, alla presenza dei genitori di Carmela, Matteo Morlino e Maria Teresa D’Orsi. L'iniziativa ha avuto lo scopo di ricordare Carmela - assassinata dal marito il 12 marzo scorso a Pergine - nel giorno del trigesimo. Un modo per sapere qualcosa di più su Carmela, conoscere la sua storia, i suoi progetti e non solo il delitto o il mostro che l’ha uccisa.
“Vogliamo provare a rovesciare il modo in cui la stampa tratta la violenza – hanno detto gli organizzatori - e di come Carmela e le altre, accomunate dallo stesso atroce destino, scompaiano come donne, professioniste, madri, per far posto all’emulativo profilo dell’uomo che le sopprime, al mostro che le trucida”. (GUARDA IL VIDEO TRATTO DAL CANALE YOU TUBE DI FOGGIA CITTA' APERTA)