Lunedì, 26 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Assenteismo, sospesi 31 dipendenti pubblici a Brindisi: sequestrati conti correnti per 35mila euro

Gli impiegati, dopo aver timbrato il cartellino,si allontanavano dall'ufficio per andare a fare la spesa o per accompagnare i figli a scuola

Pubblicato in Cronaca il 12/12/2019 da Redazione

La Guardia di Finanza di Brindisi ha dato esecuzione a un provvedimento di sospensione dell'esercizio di pubblico servizio nei confronti di 31 dipendenti pubblici, da un minimo di 4 a un massimo di 10 mesi, e ha sequestrato conti correnti per 35mila euro per recuperare le somme indebitamente percepite a fronte di prestazioni lavorative mai eseguite. Le indagini, effettuate anche grazie a mezzi tecnici installati vicino agli uffici brindisini di un ente pubblico, hanno permesso di accertare episodi di assenteismo: gli impiegati, dopo aver timbrato il cartellino, anche per conto di colleghi non presenti, strisciando il loro badge, si allontanavano dall'ufficio, anche più volte nel corso della giornata, per andare a fare la spesa, per accompagnare i figli a scuola, o per altre commissioni personali. Il periodo monitorato va da luglio a novembre 2018.