Lunedì, 20 Settembre 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sanità, oggi lo sciopero nazionale dei medici: a rischio operazioni e visite

Saranno garantiti solo gli interventi di emergenza. I camici bianchi protestano contro l’insufficienza di risorse per la sanità pubblica e il mancato rinnovo del contratto collettivo di lavoro

Pubblicato in Cronaca il 12/12/2017 da Redazione

Partirà questa mattina lo sciopero nazionale dei medici e dei dirigenti sanitari. Per 24 ore i camici bianchi incroceranno le braccia per protestare contro l’insufficienza di risorse per la sanità pubblica e per il rinnovo del contratto collettivo di lavoro. A rischio le operazioni in programma oggi, saranno garantiti solo gli interventi di emergenza.

 

L’Ordine dei medici di Bari in una nota ha espresso la propria solidarietà “a tutti i colleghi che aderiranno allo sciopero nazionale dei dirigenti medici indetto da tutte le sigle sindacali”. “Al centro della vertenza – continua il comunicato - gli stessi temi che portarono i medici pugliesi in piazza la scorso 10 novembre a Bari: progressivo definanziamento del sistema sanitario, carenze di personale, organizzative e strutturali, turni massacranti, iper burocratizzazione che sottrae tempo clinico e impedisce una efficace presa in carico del paziente”.
 Secondo l’Ordine barese bisogno “individuare una ‘terza via’ che guidi il nostro sistema sanitario al tempo stesso verso la sostenibilità e la tutela del diritto alla salute dei pazienti". 



loading...