Sabato, 19 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fabio Riva resta in carcere: la Corte di Cassazione annulla il ricorso dell'ex vicepresidente del Gruppo Ilva

L'imprenditore è l'unico indagato in carcere nel procedimento 'Ambiente Svenduto' di Taranto

Pubblicato in Cronaca il 12/12/2015 da Redazione

Fabio Arturo Riva resta in carcere. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che ha respinto la richiesta dei suoi legali, i quali avevano avanzato l’istanza per motivo di salute. L’ex vicepresidente del Gruppo Ilva è fra gli indagati nel processo ‘Ambiente Svenduto’. L’imprenditore è accusato, in concorso con altri, di associazione per delinquere finalizzata al disastro ambientale, all'avvelenamento delle sostanze alimentari, all'omissione dolosa di cautele sui luoghi di lavoro, in aggiunta ad altre contestazioni formulate dalla procura della Repubblica: corruzione, falso e abuso d'ufficio.