Martedì, 11 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Melendugno, attivisti no Tap si riuniscono per contestare la costruzione del gasdotto

I manifestanti: 'Sono stati spiegati tutti i rischi della centrale di 12 ettari che nascerà in quei terreni a 400 metri dal centro abitato'

Pubblicato in Cronaca il 12/11/2018 da Redazione

Decine di attivisti no Tap hanno manifestato davanti alla cantiere di Melendguno, zona masseria del Capitano, per protestare contro la costruzione dell’opera. “Ci siamo riuniti per vedere con i nostri occhi lo scempio che Tap sta commettendo nei confronti del nostro territorio” spiegano i manifestanti. “Sono stati spiegati tutti i rischi della centrale di 12 ettari che nascerà in quei terreni a 400 metri dal centro abitato” continuano gli attivisti.

Alcuni cittadini hanno parlato al sindaco di Melendugno, Marco Potì, invitando a trasformare la rabbia e la preoccupazione in presenza “perché la presenza e l’informazione danno fastidio a Tap”. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet