Venerdì, 14 Maggio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Omicidio Pordenone, gli inquirenti seguono la pista passionale: emergono problemi tra l'indagato Ruotolo e la sua fidanzata

Secondo la testimonianza di un amico il 26enne campano aveva un rapporto difficile con la sua ragazza

Pubblicato in Cronaca il 12/11/2015 da Redazione

Emergono nuovi particolari nell’ambito delle indagini sulla morte di Trifone Ragone e Teresa Costanza, coppia uccisa il 17 marzo scorso a Pordenone. Gli inquirenti stanno battendo la pista passionale: secondo alcune dichiarazioni rilasciate da due commilitoni, sembra che l’unico indagato Giosuè Ruotolo temeva di essere stato tradito dalla sua fidanzata. È possibile che i sospetti siano ricaduti sul suo amico ed ex inquilino Trifone Ragone. Se il tradimento dovesse essere confermato, il movente sarebbe abbastanza solido.

Dalle testimonianze di un amico ed inquilino emerge un rapporto strano, quasi di odio-amore tra Ruotolo e la sua fidanzata. Il 26enne appariva sempre molto triste dal punto di vista sentimentale. È possibile che Ruotolo abbia voluto vendicarsi del giovane adelfiese dopo aver scoperto del tradimento. 



loading...