Mercoledì, 20 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Maltempo: sdradicati 200 ulivi storici

Coldiretti: 'Nel 2014 danni per 2,5 miliardi di euro all'agricoltura italiana'

Pubblicato in Cronaca Ambiente il 12/11/2014 da Redazione
Una tromba d’aria partita dal mare ha completamente sradicato oltre 200 ulivi monumentali, ma ingenti danni sono stati provocati anche a vigneti e colture orticole senza dimenticare i tendoni strappati e i capannoni scoperchiati nella provincia di Taranto.
L'ultimo anello di una catena di disastri che sembra infinita: secondo un calcolo della Coldiretti, nel 2014 il conto dei danni all’agricoltura nazionale ammonta a 2,5 miliardi, tra danni strutturali, calo produttivo, maggiori costi per la difesa della colture e stravolgimento nei consumi.
"Si tratta – continua la Coldiretti - degli ultimi effetti del maltempo che ha colpito l’agricoltura lungo tutta la Penisola a partire dalla Liguria dove nella pregiata piana di Albenga diverse aziende agricole hanno perso tutta la produzione in campo di ortaggi e piante aromatiche".
"Campi seminati a cereali – precisa la Coldiretti – sono stati allagati in Lombardia per effetto dell’esondazione dei corsi d’acqua secondari mentre lungo tutta la Penisola si contano frane e dissesti".
"Il monitoraggio dei danni è ancora in corso nelle campagne dove spesso – conclude la Coldiretti - si registrano problemi di viabilità e difficoltà di collegamento".