Martedì, 17 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

#Puglia #scontrotreni, la rabbia di #Emiliano a #Renzi: 'Eravamo ad un passo per mettere in sicurezza quel tratto' (VIDEO)

Il potenziamento della tratta Corato-Barletta tra i primi atti del governo regionale. L'Ue lo ha approvato solo il 27 aprile scorso. Indetta la gara, scadeva il prossimo 19 luglio

Pubblicato in Cronaca il 12/07/2016 da Teresa Salerno

"Eravamo ad un passo dal mettere in sicurezza quel tratto di strada". E' pronunciando questa frase che il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano è riuscito a partecipare, ancor più che nella tristezza del suo volto, la disperazione per quanto accaduto a Corato. Durante il suo intervento nel vertice che si è tenuto in Prefettura a Bari alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, Emiliano ha ringraziato per la presenza immediata dello Stato e per il lavoro dei sindaci, delle forze dell'ordine e dei soccorritori ma ha chiesto di "non leggere questa vicenda come di quelle che 'è il Mezzogiorno che non va'". "Per una questione di giustizia di chi mi ha preceduto - ha detto - per i sindaci che sono qua". 
Il Governatore ha parlato poi dell'impegno profuso dal governo regionale e dalla stessa giunta, per aver messo in campo quanto necessario per attivare il raddoppio e la messa in sicurezza di quella tratta, e di quanto tutto questo non abbia potuto evitare una tragedia senza precedenti. "Un peso insopportabile sul cuore di moltissimi", ha detto.
Il potenziamento della tratta Corato Barletta, insieme ad altre importanti opere ferroviarie regionali (nell'ambito di un progetto strategico) è stato infatti inserito nella programmazione dei FESR 2007-2013. L'approvazione del progetto da parte della Commissione Europea è intervenuta solo con provvedimento del 27.04.2012.
L'attuale giunta regionale con delibera n. 1643 del 18.09.2015  ha disposto che gli interventi non ancora realizzati, tra i quali il raddoppio della Corato - Andria,  per un importo pari a 145.522.693,75  venissero traslati sulla nuova programmazione FESR 2014-2020. 
Il passaggio sulla nuova programmazione ha avuto  l'approvazione della Commissione Europea con provvedimento del 04.12.2015. Il progetto del raddoppio della Corato-Andria è stato messo a gara in data 19.04.2016 per un importo a base d'asta di 31.641.789,85. I termini per la presentazione delle offerte scadono il prossimo 19 luglio.
Ma, ecco le dichiarazioni del Presidente Michele Emiliano rilasciate durante la notte trascorsa sul luogo della tragedia. (GUARDA IL VIDEO)








loading...