Mercoledì, 24 Aprile 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ilva: il tribunale sblocca 1,2 miliardi di euro sequestrati ai Riva

Il denaro, fino ad ora congelato su un conto svizzero, servirà a bonificare lo stabilimento siderurgico tarantino

Pubblicato in Cronaca il 12/05/2015 da Redazione
Il Tribunale di Milano ha sbloccato 1 miliardo e 200 milioni di euro sequestrati nel 2013 alla famiglia Riva nel 2013 per reati finanziari. I soldi serviranno per realizzare l’Autorizzazione integrata ambientale (Aia) dell’Ilva, così come previsto dal cosiddetto decreto ‘salva Ilva’ convertito in legge il 3 marzo scorso. Lo sblocco dell’ingente somma di denaro è stato ordinato dal gip Fabrizio D’Arcangelo. Il denaro era stato sequestrato durante l’inchiesta avviata dalla Procura di Milano contro Adriano Riva e due commercialisti, accusati di truffa ai danni dello stato e trasferimento fittizio di beni. Secondo gli inquirenti i soldi erano stati sottratti dalle casse dell’Ilva per essere trasferiti nell’isola di Jersey. Il denaro è stato congelato in un conto svizzero e ora sarà disponibile per la bonifica dell’industria siderurgica.

loading...