Domenica, 5 Dicembre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Altamura: tentarono di uccidere il fratello del boss, tre arresti

I tre facevano parte di un nuovo clan emergente

Pubblicato in Cronaca il 12/02/2015 da Redazione
Tentarono di uccidere Mario Dambrosio, fratello del defunto boss altamurano Bartolo. Sono finiti in manette tre uomini, considerati i membri di un clan emergente: si tratta di Piero Antonio Nuzzi, 32 anni, Francesco Zazzara, 21 anni e Eduart Mihasi, albanese di 19 anni. I tre, il 31 luglio scorso, avevano cercato di assassinare il fratello del boss Dambrosio, per mandare un segnale forte al clan principale e rivendicare uno spazio nella geografia criminale barese. Tuttavia l’agguato fallì e la vittima riuscì a ripararsi in un bar, nonostante fosse stato ferito gravemente dalle pallottole esplose dai tre aggressori. Le accuse sono di omicidio con l’aggravante di aver usato metodi e finalità mafiose, detenzione e porto di arma clandestina. Il 9 gennaio scorso i carabinieri arrestarono il fratello di Nuzzi, che fu trovato in possesso di numerose armi. Dopo alcuni accertamenti, i carabinieri hanno scoperto che tra le armi sequestrate c’era anche un revolver Zastava calibro 357 magnum, usata per commettere il tentato omicidio.

loading...