Giovedì, 12 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Migranti: continuano le ricerche al largo di Leuca per recuperare i corpi delle due donne disperse

Quaranta migranti sono stati gettati in mare la scorsa notte da alcuni scafisti. Mancano all'appello due persone

Pubblicato in Cronaca il 12/01/2016 da Redazione
foto di repertorio

Continuano le ricerche al largo di Leuca per recuperare le due donne disperse dopo essere state gettate in mare dagli scafisti. Gli scafisti che guidavano il gommone si sono fermati nei pressi della costa salentina e hanno scaricato in mare 40 migranti.  Trentasette le persone di nazionalità somala che sono riuscite a salvarsi, ma all’appello mancano due donne. La Guardia Costiera ha perlustrato la zona fino a notte fonda. Ieri pomeriggio è stato recuperato il cadavere di una donna al largo di Fellonica. L’allarme è stato lanciato nella notte: le forze dell’ordine hanno individuato tre gruppi di migranti in diverse aree della costa. Alcuni profughi sono in stato di ipotermia, in particolare un uomo è stato ricoverato all’ospedale di Tricase. Sembra che gli scafisti, una volta arrivati vicino alle scogliere del Capo di Leuca, abbiano gettato i migranti in mare.