Giovedì, 24 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Forconi: aperta l'inchiesta, identificate 13 persone

Polizia e carabinieri si sono mischiati ai manifestanti e hanno identificato gli autori delle minacce ai danni dei negozianti

Pubblicato in Cronaca il 11/12/2013 da s.f.
La posizione di 14 persone, che avrebbero fatto pressioni per costringere i commercianti a chiudere le saracinesche durante la manifestazione dei Forconi a Barletta, è al vaglio di carabinieri e polizia. Al momento nessuno è stato denunciato anche perché - si è appreso - nessuna delle presunte vittime di soprusi e violenze ha voluto denunciare. Le forze dell'ordine hanno identificato queste 13 persone, tutte di Andria, alcune con precedenti penali, infiltrandosi fra i manifestanti del movimento dei Forconi e, in un caso, in seguito alla segnalazione di un cittadino, che ha indicato una vettura a bordo della quale alcuni manifestanti - secondo quanto riferito alle forze dell'ordine - giravano per verificare che i negozi fossero chiusi.

Nel pomeriggio, intanto, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil di Bari sono stati ricevuti dal questore del capoluogo pugliese per denunciare «il degenerarsi della situazione relativa alle ronde di facinorosi che impediscono lo svolgimento - si legge in una nota delle organizzazioni sindacali - delle attività lavorative e tentano di ostacolare anche l'attività sindacale in alcune nostre camere del lavoro dell'area metropolitana e provinciale.