Mercoledì, 17 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Traffico di droga nell'hinterland barese: 13 condanne per il clan Zonno

Il boss di Toritto, Cosimo Zonno, condannato a 14 anni di reclusione

Pubblicato in Cronaca il 11/03/2015 da Redazione
I carabinieri hanno sgominato una organizzazione criminale che controllava il traffico di droga da Albania e Campania verso la Puglia, piazzando la merce nei vari centri dell’hinterland barese. A capo della presunta organizzazione c’erano, secondo l’ex pm Antimafia di Bari Ciro Angelillis, il pluripregiudicato di Toritto Cosimo Zonno e suo figlio, Vincenzo. I due sono stati condannati rispettivamente a 14 anni e 13 anni e 10 mesi di reclusione. I ‘dirigenti’ del clan, Trifone Derosa e Michele Paccione, sono stato condannati a 14 anni di reclusione. Gli spacciatori processati attraverso il rito abbreviato hanno invece ricevuto pene comprese fra i 6 anni e 6 mesi e 10 mesi di reclusione. L’organizzazione gestiva il traffico di droga nascondendo la merce nei muretti a secco in campagna. Sono oltre 40 gli episodi di spaccio contestati, tutti risalenti al 2011.

loading...