Domenica, 1 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Una caserma dismessa per accogliere i migranti. La proposta di Decaro ad Alfano

Questa mattina il Sindaco di Bari ha incontrato il Ministro per discutere delle criticità legate al sistema di accoglienza a Bari

Pubblicato in Cronaca il 10/09/2014 da Redazione
"Ho incontrato questa mattina il Ministro dell’Interno Angelino Alfano per discutere delle criticità legate al sistema di accoglienza a Bari. Abbiamo condiviso l’ipotesi che il Governo conceda al Comune la possibilità di utilizzare una caserma dismessa come spazio da destinare alla seconda accoglienza dei migranti che oggi occupano abusivamente immobili pubblici in disuso con rischi per la loro incolumità.
Inoltre il Ministro si è reso disponibile a individuare le risorse utili a sostenere il Comune di Bari nelle attività di accoglienza e accompagnamento all’inserimento sociale dei minori stranieri non accompagnati, impegnandosi a rimborsare la spesa di 2.300.000 euro effettuata dal comune per il sostegno a 336 minori inseriti nelle strutture territoriali che si sono occupate della loro accoglienza e cura". Questo quanto comunicato dal Sindaco Decaro sull'incontro a cui ha partecipato anche il Capo della Polizia, con il quale si è discusso anche dell’impegno congiunto tra Comune, Prefettura, Forze dell’ordine e Comitato provinciale per l’ordine che, grazie anche all'arrivo del nuovo Questore, sta producendo risultati concreti sul versante sicurezza. "Non abbiamo intenzione di sottovalutare la recrudescenza delle attività dei clan criminali del territorio, che approfittando della situazione di grave crisi economica, tendono ad assoldare braccia sempre più giovani per le loro attività. Il Ministro ci ha assicurato la sua attenzione alla vicenda annunciando un possibile incontro con i vertici degli organi competenti, tra cui la Procura distrettuale, già nei prossimi giorni a Bar"i ha concluso il Sindaco di Bari.