Mercoledì, 17 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Gargano, la Procura apre inchiesta per abusivismo e disastro colposo

Intanto si cerca di tornare alla normalità. Arrivano anche i turisti

Pubblicato in Cronaca Ambiente il 10/09/2014 da Redazione
La Procura della Repubblica di Foggia ha aperto un fascicolo di indagine, di iniziativa di ufficio, sulla alluvione che ha colpito nei giorni scorsi in particolare le zone di Peschici e San Marco in Lamis, su segnalazione dei carabinieri del Comando provinciale del capoluogo dauno. Le ipotesi di reato sono disastro colposo, violazione delle leggi urbanistiche, omissione di atti di ufficio. La Procura, nelle prossime ore, potrebbe disporre una maxi perizia.
Intanto, nonostante la fuga di turisti registrata nei giorni scorsi si registrano nuovi e si sta lavorando per riportare alla normalità la vita nelle zone colpite dall'alluvione. L'esercito sta lavorando nelle zone di Peschici e Rodi Garganico, mentre la Provincia di Foggia e l'Anas sono impegnati a Cagnano Varano, Carpino, e Rignano Garganico per il ripristino della viabilità delle strade.

loading...