Domenica, 18 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Afa e caldo in Puglia, a Bari due giorni di 'bollino arancione': temperature vicine ai 40 gradi

In arrivo la prima ondata di caldo dell'estate 2019

Pubblicato in Cronaca il 10/06/2019 da Redazione

Un’ondata di caldo africano sta interessando la Puglia in queste ore. Le temperature superano la media stagionale: in provincia di Bari sono registrati picchi di 35 gradi. Il ministero della Salute ha assegnato un bollino arancione al capoluogo pugliese. La situazione dovrebbe peggiorare tra domani e mercoledì, quando il termometro toccherà anche i 40 gradi.

L’amministrazione comunale di Bari ha reso noto il calendario di apertura delle mense disponibili presso le parrocchie cittadine della Caritas diocesana.

Accanto alla rete parrocchiale, per questa stagione estiva saranno attivi:

Centro Diurno Area 51

Tutti i giorni, compresi i giorni festivi e le domeniche, l'assessorato al Welfare, presso il Centro diurno Area 51 in Corso Italia 81/83, offre:

- 200 pasti al giorno in tutto il periodo estivo, sia a pranzo sia a cena, dal lunedì alla domenica

- servizi di ascolto, orientamento e igiene personale

- 80 lunch box aggiuntivi per i casi segnalati dai servizi sociali

- laboratori diurni per persone senza dimora.

Presidio sociale in piazza Balenzano

Per il mese di luglio la rete del volontariato, con il coordinamento dell'associazione InConTra, assicurerà la somministrazione di pasti nella fascia serale (ore 20,30) presso il presidio di piazza Balenzano

Info: 338 5345870 (dopo le ore 17,00).

 

"È di stamattina la segnalazione di una condizione di preallerta per la giornata odierna, secondo quanto comunicato dal Centro di competenza nazionale per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore - dichiara l'assessora al Welfare Francesca Bottalico -. Nei prossimi due giorni le temperature saliranno ulteriormente fino a configurare una situazione di allerta dei servizi sanitari e sociali. Per questo è importante che specialmente gli anziani e le persone più fragili possano contare su una rete di sostegno come quella predisposta a Bari, grazie alla collaborazione di enti, istituzioni, associazioni di volontariato laico e cattolico, che dal 1° giugno al 15 settembre garantisce una serie di servizi e interventi aggiuntivi al fine di fronteggiare i disagi e le problematiche socio-sanitarie legate agli effetti provocati dal caldo".

Alle attività di contrasto alle ondate di calore, si aggiungerà il programma di iniziative estive promosse dall'assessorato al Welfare e finalizzate a favorire accoglienza, incontro, sostegno sociale e psicologico per le persone e gli anziani soli.



loading...