Domenica, 8 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Blitz della Polizia a Bari. Eseguiti 13 arresti per mafia

In manette numerosi esponenti del clan Campanale

Pubblicato in Cronaca il 10/02/2015 da Redazione
È scattato qualche ora fa un blitz congiunto della Polizia di Stato e dei Carabinieri del Comando Provinciale, che hanno eseguito 13 misure di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Bari su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. Gli inquirenti hanno seguito la pista dell’omicidio di Mario Rizzo, ucciso a colpi di arma da fuoco in un bar di Rutigliano nel 2012, arrivando fino al clan Campanale. La famiglia mafiosa barese tentò infatti di estendere il proprio potere nell’hinterland barese, trovando il rifiuto proprio di Mario Rizzo. L’omicidio ha spianato la strada ai Campanale. Alcuni clan dell’hinterland, a quel punto, si sono alleati con la cosca di San Girolamo per dominare i gruppi meno forti ed imporsi nel traffico di droga ed estorsioni. Sono finiti in carcere il 45enne Leonardo Campanale e suo figlio 28enne Felice, rispettivamente figlio e nipote del boss Felice Campanale ucciso in un agguato mafioso nell’agosto 2013.