Giovedì, 23 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Foggia, in ottomila alla manifestazione contro la mafia organizzata da Libera

Un fascio di rose rosse è stato lasciato in viale Candelaro, all'altezza del civico 27, dove il 2 gennaio scorso è stato ucciso il commerciante d'auto Roberto D'Angelo

Pubblicato in Cronaca il 10/01/2020 da Redazione
 Sono circa ottomila le persone che partecipano a Foggia al corteo antimafia di Libera. Un fascio di rose rosse è stato lasciato in viale Candelaro, all'altezza del civico 27, dove il 2 gennaio scorso è stato ucciso il commerciante d'auto Roberto D'Angelo. Da qui è partito il corteo di 'Foggia Libera Foggia', iniziativa promossa per rispondere all'escalation criminale nei primi giorni dell'anno: tre incendi, a due bar e una macelleria; l'omicidio di D'Angelo; e l'attentato dinamitardo all'auto del manager sanitario Cristian Vigilante, testimone in un'indagine contro la mafia foggiana.