Venerdì, 10 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Polignano a Mare, disabile trovata senza vita in casa: autopsia conferma la morte per denutrizione

Il decesso risale al sei gennaio scorso.I genitori sono indagati per abbandono di persona incapace

Pubblicato in Cronaca il 10/01/2018 da Redazione

Grave denutrizione e debilitazione. Sono queste le cause che hanno portato alla morte della 31enne disabile trovata nella sua abitazione a Polignano a Mare, nel barese. Il decesso risale al sei gennaio scorso. Sono stati i genitori, ora indagati, a chiamare i carabinieri dopo aver trovato la loro figlia senza vita in casa.

Per anni, stando a quanto accertato fino ad ora nell'inchiesta coordinata dal pm Bruna Manganelli, i genitori avrebbero rifiutato l'assistenza dei servizi sociali per la figlia. Anche per questa ragione la magistratura ipotizza che potrebbero avere responsabilità connesse al decesso della donna, per non averla nutrita e curata adeguatamente.